Augusta Romoli, Assolvenze … Dissolvenze. Poesie, Edizioni dell’Erba, Fucecchio 2020

 

 

Augusta Romoli ha pubblicato un nuovo elegante libro di poesie, con le Edizioni dell’Erba di Fucecchio. Anche questo come gli altri libri dell’autrice è degno di lettura attenta, per il linguaggio poetico e per la visione del mondo che viene disegnato.

Augusta Romoli ha lavorato alla RAI di Firenze dal 1979 al 1993 come assistente di registi, tra i quali Orazio Costa Giovangigli, Umberto Benedetto, Guglielmo Morandi, Carlo Di Stefano, collaborando alle realizzazioni di sceneggiati, radiodrammi e vari programmi culturali radiofonici. Ha studiato Teoria musicale, Armonia e Pianoforte. Tra le sue pubblicazioni: Im­magini (Libroitaliano 2004); con Ismeca Il fremito del cielo (2007), L’altra faccia (2009), Lontananze (2013) vincitrice del primo premio Frate Ilaro del Corvo; con Nicomp editore Racconti e storie dei bambini nel Novecento (2015), Frange di vita (2016). Nel 2018 ha organizzato per Arte itinerante l’evento “Poesia, Pittura, Musica” con l’Associazione Pianeta Poesia a Spoleto e nel 2019 lo stesso evento presso La Casa di Dante a Firenze. Ha scritto articoli su RAIFLY e sporadicamente sul Bollettino Lunigiana Dantesca. Molte sue poesie sono state pubblicate su varie riviste culturali. Diversi i premi, tra cui: Premio alla cultura (Città della Poesia, Parma, 2017), Premio alla Carriera (Premio Internazionale della letteratura Frate Ilaro del Corvo, 2019, Ameglia, La Spezia).

Ecco un testo che definisce la natura della poesia.

Poesia

Corteggia circuisce

il tempo la poesia

sino a fissare istanti

a ritroso di vita

che si perderebbero

nel tunnel oscuro del nulla

e s’eterna quel sentimento

che allora da frammenti di stupore

s’espanse in dolce richiamo

all’orizzonte da vie misteriose

d’animo: riflessi cromatici

prisma di luce-spettro.