DIALOGO DI PIANETA POESIA CON MARIA LAURA PICCININI E ANNA SOLDANI

                                                                                       

Martedì 8 ottobre alle ore 17.00 presso la Società delle Belle Arti – Circolo degli Artisti “Casa di Dante” si è svolto l’incontro con le autrici Maria Laura Piccinini e Anna Soldani.

Franco Margari, Presidente della Società delle Belle Arti – Circolo degli Artisti “Casa di Dante”, ha dato il benvenuto alle due autrici e ai rappresentanti di Pianeta Poesia che con questo incontro iniziano l’attività culturale dell’anno accademico 2019-2020. Ha sottolineato che è ben lieto di ospitare negli spazi dell’associazione nel cuore della Firenze storica gli eventi letterari accanto a quelli artistici e musicali, in linea con la storica tradizione della Società delle Belle Arti – Circolo degli Artisti “Casa di Dante”.

Annalisa Macchia, condirettrice di Pianeta Poesia, ha ringraziato Franco Margari per l’ospitalità e ha portato i saluti del Presidente Franco Manescalchi. Ha illustrato in linee generali il programma annuale di Pianeta Poesia. In particolare si è soffermata sulla natura dei dialoghi come situazioni in cui l’obiettivo è dare adeguato spazio alle voci degli autori attraverso la lettura dei testi e la conversazione su tematiche e modalità di scrittura. Il prossimo dialogo a novembre sarà dedicato alla prosa, con gli ospiti Lucia Bruni e Stefano Taccone. A dicembre ci sarà la presentazione di un’antologia di racconti accomunati dalla parola ‘strani’, riferita ai personaggi e alle situazioni: appunto l’Almanacco degli strani curato da Angelo Australi, edito dal Comune di Figline e Incisa Valdarno. Ha sottolineato poi l’importanza dell’incontro previsto per aprile del 2020 in cui verrà ricordata nell’anniversario della scomparsa, la versatile figura di Giuseppe Panella, socih’esso edito da Florence Art Edizioni.o di Pianeta Poesia, poeta, critico e operatore culturale instancabile a Firenze per tantissimi anni. E’ iniziato quindi il dialogo odierno.

Maria Laura Piccinini, autrice di Passi in sordina, edito da Florence Art Edizioni di Silvia Tozzi, ha letto alcuni testi. Giuseppe Baldassarre ha presentato l’autrice, che per lavoro è impegnata in campo giuridico, rilevando la carica ‘romantica ‘ dei testi lirici raccolti in questa silloge poetica, sua opera prima. Se un testo recita che ‘non esiste senso, ma solo narrazione’, però è proprio attraverso il percorso poetico, ‘in sordina’ come recita il titolo, che si cerca di entrare nel significato degli avvenimenti.

Anna Soldani ha letto alcuni testi dal suo libro Forme d’amore, anch’esso edito da Florence Art Edizioni ed opera prima. Annalisa Macchia ha presentato l’autrice,che si occupa per lavoro di politica ed ha fatto parte del Consiglio Comunale di Firenze. Ha rilevato accanto all’attenzione a personaggi ed episodi della vita quotidiana dei borghi del Chianti (una piccola Spoon River diceva Franco Zabagli nell’introduzione al libro) l’intenso emergere degli affetti, che in un crescendo si sviluppa nelle liriche ed è riassunto bene nelle ‘forme d’amore’ del titolo.

Nella conversazione è emerso che le due autrici, pur in modo diverso, affidano al linguaggio poetico il compito di esprimere qualcosa di importante che affiora nella memoria, negli affetti, nel vivere quotidiano e che ha bisogno di un’attenzione e una forma specifica per essere espresso. Necessità quindi della parola poetica. La conversazione ha coinvolto anche il pubblico. In particolare sono intervenuti con osservazioni critiche e apprezzamenti della ‘genuinità’ e ‘specificità’ della poesia di entrambe le autrici Mariagrazia CarraroliMario SodiSimonetta Lazzerini di Florio e Anna Vincitorio.

                                                          

le due autrici al centro e i due relatori                                                                                         Annalisa introduce

 

                                              

Giuseppe Baldassarre                                                                                                  Maria Laura Piccinini

                                                  

Anna Soldani e Annalisa Macchia                                                                                  Anna Soldani

 

 

 

 

 

 

Simonetta Lazzerini Di Florio  e Franco Margari